mercoledì 14 novembre 2012

Cena vegetariana... con scherzone

Qualche sera fa Davide ed io siamo stati invitati a cena da una coppia di amici ma, visto che lei, a differenza di me, lavora, mi ero offerta di cucinare io qualcosa per tutti. E il mio consorte ha avuto un'idea diabolica. Lui ama molto gli scherzi e questa occasione era troppo ghiotta per potersela lasciar sfuggire! 
Dal momento che il nostro ospite è un amante della pasta (ne mangerebbe a quintali, forse non disdegnerebbe un piatto di pasta al sugo neppure a colazione), un paio di giorni prima della grande serata Davide gli aveva preannunciato "Vedrai, ti faremo felice!" e il povero tapino sicuramente già si pregustava un tuffo in mezzo a rigatoni, mezze penne o spaghetti. Io, dal canto mio, ero stata più che evasiva con l'ignara consorte.

L'idea era semplice quanto bastarda: preparare una cena fittizia, deludere in modo impietoso i nostri amici e poi, una volta riuscito lo scherzo, fare il nostro ingresso trionfale con la cena vera.

Essendo reduci dal Festival dell'Oriente, abbiamo pensato di puntare su qualcosa di vegetariano ed orientaleggiante sia per la preparazione che per la presentazione. Va detto che la cena fittizia sarebbe stata squisita, se solo io e il mio diabolico consorte avessimo preparato le giuste quantità. 


Invece ci siamo presentati a casa dei nostri amici così: con un vassoietto con sopra sei mini hamburger di soia (uno e mezzo a testa…) ed una ciotolina ricolma di pesto di peperoni
Per rendere l'effetto ancora più drammatico, ciascun mini medaglione è stato infilzato con uno stuzzicadenti ed un'oliva denocciolata.


Non so se la fotografia renda abbastanza l'idea, temo francamente di no: immaginate quattro adulti, uno dei quali goloso conclamato, riuniti attorno ad un tavolo su cui compaiono soltanto le cibarie di questa foto. Vi viene un po' da piangere, no?

E infatti, quando il nostro amico si è ritrovato ad osservare con sguardo smarrito il piatto di portata, puntando ogni singolo medaglione come se, fissandolo, avesse avuto il magico potere di moltiplicarlo, Davide ed io siamo scoppiati a ridere. E lo scherzo è stato svelato. Con grande sollievo dei nostri amici.


Però, dal momento che questa cena vegetariana è davvero buona, vi segnalo brevemente la ricetta per prepararla: i mini medaglioni di soia si reperiscono già pronti in diversi supermercati e negozi, basta scaldarli in padella per qualche minuto e il gioco è fatto; per la crema di peperoni, invece, vi rimando a Valeria, dal cui blog ho copiato la ricetta. 

Lei ha utilizzato questa crema per condirci la pasta, mentre io ho optato per un uso differente, andando così ad insaporire i mini hamburger. 
Il pesto avanzato l'ho sistemato in un paio di vasetti, opportunamente sterilizzati, e surgelato.

Ma com'è andata a finire con i nostri amici? Beh, intanto Davide ed io abbiamo scoperto che ci vogliono davvero bene, perchè avevano già pensato di dar fondo al proprio frigorifero pur di riuscire a mettere insieme una cenetta che bastasse per tutti. Io e il maritino, però, avevamo già preparato la cena "vera", ossia il sugo (sugo panna e olive, quindi vegetariano pure quello!) con il quale condire la tanto amata pasta del nostro ospite. Che, ovviamente, è stata cotta in quantità industriale, per la gioia di tutti!
E così il nostro scherzo ha finito col diventare un gustoso e alternativo antipasto vegetariano.

7 commenti:

  1. amo drammaticamente i peperoni quindi non vedo l'ora di provarla!!!!
    ps siete stati un po' pestiferi eh??? :D

    RispondiElimina
  2. ahahahah Vivi... bellissimo, mi sono figurata la faccia del vostro amico e il suo stomaco gorgogliante!!!
    mentre leggevo mi dicevo Uh! un'altra ricetta per i peperoni!!, poi scopro che era la mia... ahahahaha hai fatto un mini scherzo anche a me!!!
    vi abbraccio

    RispondiElimina
  3. Che scherzo! Avrei voluto esserci!
    E le ricette sono come sempre decisamente attraenti!

    RispondiElimina
  4. diabolici è eufemistico! XD
    vi stimo!

    RispondiElimina
  5. Eccomi Vivi e... che PESTIFERI che siete tutti e due!!! :*DDDD

    Certo che se facessero a me uno scherzo del genere, basterebbe da sola la salsa di peperoni a stendermi .... non posso mangiarli che sono intollernate all'ennesima potenza! :*DDDD

    Mi hai dato un'idea GRANDIOSA sai??
    La prox volta che inviteremo a cena il Cuginotto del Compare (anche lui gran golosone) preparerò anch'io una cena-scherzo.... ih! ih! ih! già vedo la sua faccia :DDDD

    Un bacione!

    RispondiElimina
  6. @ Zion, provala, provala perchè è proprio buona questa salsina!

    @ Vale, mi spiace per lo scherzetto involontario! Contraccambio l'abbraccio

    @ Dqu, davvero, avresti dovuto vedere che faccia! :-D

    @ Serena, grazie della stima. In effetti siamo stati pestiferi! XD

    RispondiElimina
  7. @ Gata, se fai anche tu questo scherzone poi mi aspetto un resoconto dettagliato, eh! :-D

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...