lunedì 9 marzo 2015

Palestra a prezzo stracciato, conviene davvero?

La possibilità di allenarsi in qualunque momento lo si desideri, in una struttura moderna e ben attrezzata, a costo bassissimo (anche meno di 20 euro al mese): sono molte le palestre in franchising, dalla Virgin Active alla Hello Fit, passando per la Motus e la Fit Star fino alla MyFit e la 20Hours, che mettono struttura ed attrezzi a disposizione a prezzi stracciati.

Un'occasione ghiotta per chi desideri mantenersi in forma senza spendere un occhio della testa, ma ci sono alcune informazioni che è bene non trascurare. Cominciamo dalle palestre MyFit, che sembrano proprio non aver pace: come riporta ParmaQuotidiano, infatti, dopo il fallimento della My Fit ssd adesso è la società che l'ha acquistata ad essere in crisi. La Reina Servizi srl, nonostante i costi stracciati, è stata messa in liquidazione ed ha richiesto al Tribunale di poter proporre ai creditori un concordato sui debiti. Fallita nel dicembre 2013, la My Fit ssd di Lorenzo Gaetano Reina era stata acquistata e riaperta da Francesco Reina, figlio del precedente proprietario, e dalla sua Reina Servizi srl, ma evidentemente senza troppa fortuna. Qui trovate l'articolo, se desiderate avere maggiori dettagli sull'intera vicenda o se fate parte dei numerosi clienti che, pur avendo pagato poco, ora non hanno un luogo in cui allenarsi. 
Diversi problemi si sono trovati ad affrontare, alla fine del 2013, anche gli iscritti alla Hello Fit di Cremona: la palestra low cost pare avesse chiuso di punto in bianco, senza fornire spiegazioni nè agli oltre mille iscritti nè men che meno a fornitori e dipendenti (l'articolo, con diversi approfondimenti, qui). In fuga con 80 mila euro di affitto e i soldi di tutti gli abbonati, i gestori della palestra Motus di Reggio Emilia - di cui ci eravamo già occupati in passato -  hanno lasciato con un palmo di naso non solo gli appassionati di fitness iscritti, ma anche i dipendenti, rimasti senza stipendio (qui l'articolo), oltre che il proprietario dell'immobile, al quale non sono stati versati canoni d'affitto per diverso tempo.

Sebbene la maggior parte delle palestre, sia a costi stracciati che non, non stiano affrontando problemi di tale portata, è sempre consigliabile leggere attentamente il contratto d'iscrizione e questo, ad esempio, per evitare di avere lo stesso problema della signora Aurora di Prato che, iscrittasi a settembre 2013 e pur avendo frequentato poco la Fit Star, si è trovata ad essere nuovamente abbonata in quanto - stando a quanto riportato sul contratto - se non si disdice tramite raccomandata, l'abbonamento si rinnova automaticamente al momento della scadenza (qui i dettagli). Difficoltà, quella dell'abbonamento con tacito rinnovo,  evidenziata anche dalla signora Giulia Ruffo per quanto riguarda la Hello Fit, che denuncia di aver dovuto pagare oltre 400 euro per la figlia minorenne (qui i dettagli). In merito alla Virgin Active, poi, su Facebook è nato il gruppo "Quelli fregati dalla Virgin Active" nel quale si confrontano "le persone che hanno avuto problemi con gli abbonamenti delle famose palestre" e, d'altro canto, della 20Hours aveva scritto in toni tutt'altro che lusinghieri "Fitness Overpress".

Ma allora queste palestre a basso costo sono una fregatura? Non necessariamente, a patto però di prestare attenzione ed usare il buon senso: se è vero, ad esempio, che queste strutture sono aperte 24 ore al giorno, altrettanto vero è che la maggior parte delle persone è tenuta a rispettare orari di studio o lavoro prestabiliti ed è pertanto logico e del tutto normale trovare la coda al tapis roulant o in sala pesi alla sera, dopo la chiusura di scuole, fabbriche ed uffici, mentre non dovreste avere problemi di sovraffollamento la domenica mattina alle 7. Spesso, stando a quanto riportato dagli utenti nei forum, il personale di sala sembra essere piuttosto latitante e sostanzialmente disinteressato (forse proprio con l'intento di spingere i frequentatori a richiedere, ovviamente con pagamento extra, la supervisione di un personal trainer).

Lo spazio a disposizione di ciascuno è un altro argomento caldo: spesso gli attrezzi sono posizionati molto vicini l'uno all'altro, per ottimizzare lo spazio e sfruttarlo al massimo, ma ciò può significare dover lavorare - e sudare - gomito a gomito con altri iscritti ed è questo uno dei punti dolenti che emerge con maggior frequenza nei forum online.  Legata ai grandi numeri è anche la faccenda della pulizia e del rispetto delle regole: a nessuno fa piacere sdraiarsi su una panca sudaticcia e puzzolente, ma se chi l'ha usata prima di te non ha l'ha ripulita... Quando decidete di iscrivervi, poi, informatevi bene anche circa i servizi inclusi nel costo: diverse palestre super economiche, ad esempio, fanno pagare un gettone a parte per usufruire delle docce, degli armadietti o del parcheggio auto. Sempre in termini di pagamenti, accertatevi che il contratto non sia legato ad una finanziaria: in questo caso, infatti, vi trovereste a dover pagare le rate a chi vi ha concesso il finanziamento, anche qualora la palestra chiudesse.

4 commenti:

  1. Ciao a tutti! In effetti occorre stare attenti al rinnovo tacito sugli abbonamenti in palestra a me ad esempio è scattato purtroppo, ma per salute non posso più andare.

    Per problemi alla schiena cedo il mio abbonamento annuale in palestra a Verona Borgo Milano a 240€.
    Per info e contatti vedete l'annuncio.

    Ciao!!

    http://www.kijiji.it/annunci/altro-sport/verona-annunci-verona/abbonamento-palestra/94261488

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simo, hai ragione circa il fatto che occorra prestare attenzione. Non cancello il tuo commento solo perché spero che possa tornare utile a qualcuno, ma invito te e gli altri lettori a fare attenzione: non intendo ospitare messaggi pubblicitari su queste pagine.

      Elimina
  2. Capisco. Era in effetti un mezzo commento/mezzo annuncio. Diciamo che cercavo in rete casi come il mio, e ne ho approfitato un po'. Cancellalo pure comunque, non preoccuparti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simo, per questa volta non importa. Come dicevo, non voglio diventi un'abitudine. Ciao

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...