mercoledì 7 dicembre 2011

Eccheccavolo!


Sono di parte? Certamente sì! Ma non venitemi a dire che un gioco simile è educativo. Prendere a martellate in testa delle mie simili (anche se di plastica)… dai, eccheccavolo!

(La foto fa un po' schifo, lo so, ma l'ho rubata col cellulare all'interno di un centro commerciale…)

9 commenti:

  1. Secondo me è vergognoso, e andrebbe ritirato dal mercato. Che razza di rapporto promuoverebbe tra bambini e animali? Io picchierei il cretino che l'ha partorito (tanto per non smentirmi).

    RispondiElimina
  2. Vabbè ma non esageriamo però...

    RispondiElimina
  3. ma esiste ancora questo gioco? °_°

    RispondiElimina
  4. Da piccolo avevo un gioco, che esiste ancora, in cui c'era un pirata in una botte e si infilavano coltelli fino a quando non saltava, non è che per quello sono diventato favorevole alla tortura alla Attilio Regolo :)

    RispondiElimina
  5. @ Tutti. Forse non era tanto esplicito il tono ironico della cosa, ma speravo vi mettesse sulla buona strada il fatto che parlassi di "mie simili"… Io sono La Marmotta, accipicchia! XD

    RispondiElimina
  6. ehm, io l'ho capito che la marmotta eri tu... però sono arrivata tardi!

    RispondiElimina
  7. @ Valeria. Eh, troppo facile, così non vale! XD
    Però grazie del commento, pensavo davvero di essere stata troppo criptica. Un abbraccione!

    RispondiElimina
  8. Hai ragione nella maniera più assoluta!

    RispondiElimina
  9. @ Dqu, ben arrivato e grazie del sostegno morale! He! He! He!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...