lunedì 27 aprile 2009

Casarca e soci


Questo qui è uno dei miei interessi. Ricordate? "Curiosa del mondo e dell'umana esistenza"...

Ebbene, le foto mi son sempre piaciute (odio esser fotografata almeno quanto amo fotografare) e da qualche tempo, grazie ad un signore che mi ha insegnato la differenza tra rondine e balestruccio, guardo gli esseri piumati con maggior attenzione.
Questa dovrebbe essere una Casarca (Tadorna ferruginea) e - cito da "Guida degli uccelli d'Europa" Franco Muzzo Editore - "63 cm. Riconoscibile per l'aspetto più di oca che di anatra, piumaggio castano arancio uniforme con testa più chiara, zampe e becco piuttosto piccolo, neri, coda nera e remiganti nere con specchio alare verde. In volo sono chiaramente visibili le copritrici alari bianche. Il maschio ha uno stretto collare nero. La femmina ha la testa quasi bianca. Il volo somiglia a quello della Volpaca. Di solito a coppie".

Il colore quasi candido della testa e l'apparente mancanza di collare nero mi farebbe supporre si tratti di una femmina. Mai vista in volo. Staziona a Como, sebbene dovrebbe essere migratrice parziale ed originaria di Macedonia e Turchia.
22 Aprile 2009, ore 09.57


Questa invece è una femmina di Germano Reale con il suo pulcino. Avvistata anch'essa il 22 Aprile 2009 presso il primo bacino del lago di Como.

11 commenti:

  1. non conoscevo questo tuo lato volatile :)))
    che bella che è la natura... il mondo vegetale, quello animale! io mi imbambolo delle volte a guardare la meravigliosità che c'è intorno!!
    un bacioneeeeee

    RispondiElimina
  2. Adoro gli uccelli acquatici!
    Beata te che hai il lago vicino e li puoi osservare tutte le volte che vuoi... Io mi devo accontentare delle mie oche (che stamattina sono stata fortemente tentata di mettere in forno, dopo che mi hanno svegliata alle cinque con i loro starnazzi di avvertimento rivolti a un riccio troppo vicino al loro nido).

    Un saluto alla nostra fotografa naturalista! :D

    RispondiElimina
  3. Che belle fotografie. E pure istruttivo il tuo post per me che distinguo appena un moscerino da un'aquila :-)
    Ciao

    RispondiElimina
  4. Ciao Viviana!
    come sai, anche io amo molto fotorafare la natura che ci circonda, in tutte le sue manifestazioni, e sai dove mi è capitato di fotografare proprio una casarca? in Sardegna, a Porto Pollo, una sera dell'estate di 3 anni fa, eravamo lì all'ancora e lei si era fermata nello specchio del piccolo golfo probabilmente a riposare...

    RispondiElimina
  5. io di pennuti non capisco niente, però le tue foto mi piacciono tanto ^_^

    Zion

    ps la tua "data di scadenza" è oggi? come va?

    RispondiElimina
  6. Viviana cara... come so' gnorante!
    Però sono volonterosa... dai!
    Un abbraccio e un saluto sorridente

    RispondiElimina
  7. Brava davvero, sia a riconoscerli che a fotografarli...
    Adoro i pulcini :-)
    ciao

    RispondiElimina
  8. * Vivi, mia tesoraaaaaa!!! Anch'io mi imbambolo, sarà che vedo davvero la bellezza ovunque attorno a me... :-)
    Il mio lato volatile, come lo chiami tu, per la verità è saltato fuori piuttosto recentemente: prima vedevo degli animali pennuti che mi piacevano, da qualche tempo mi interessa sapere come si chiamano, che abitudini hanno, riconoscerli... e naturalmente fotografarli!
    Come sta il tuo pancino fagioloso?

    * Ross, eh le oche son animali da guardia. Dopo il celeberrimo episodio di quelle del Campidoglio, ora si aggiunge anche la vicenda della tutela della casa di Ross salvata da un riccio ficcanaso! :-)

    * Sub, le foto non è che siano un granchè purtroppo... ma ti ringrazio per il complimento, sempre molto gradito! Io mi metto d'impegno, ma la tempistica di scatto non è certo ottimale ed anche la messa a fuoco lascia un po' a desiderare. D'altro canto, giro con una "compattina" che fà fin troppo bene il suo dovere, povera!
    Comunque, se vuoi vedere davvero belle foto ti consiglio senza dubbio di passare a dare un'occhio da juza! E' bravissimo, nonostante la giovane età!

    RispondiElimina
  9. * Vale, la "tua" Casarca forse era in pausa di riflessione durante una migrazione; queste sul lago credo fossero in cattività perchè sono decisamente stanziali, le troviamo qui 12 mesi l'anno... E poi si lasciano avvicinare senza troppo timore, cosa che lascia supporre un'abitudine alla convivenza con l'uomo. Comunque a me piacciono molto, così colorate!

    * Zion, scadenza rinviata (un po' come fanno taluni con salumi e formaggi: levano una data e ne mettono un'altra... speriamo che, nel mio caso, non occorra l'intervento dei NAS!!!). Grazie per i complimenti e per l'interessamento, cara!

    * Kai, guarda che fino ad un annetto fa ero convintissima che balestrucci e rondini fossero la stessa cosa, che i topini fossero dei piccoli roditori e mai avrei pensato che morette, mestoloni ed ortolani avessero piume e penne!
    ...Fortuna che son volenterosa anch'io!... :-D
    Un abbraccione grande!

    * Gaz, pensa che sono anche riuscita ad immortalare alcuni pulcini di cigno recentemente! In effetti sono stupendi, così... piumettosi, sembrano dei piccoli peluche vivi!

    RispondiElimina
  10. Eilà! Questo blog?....
    Come va? spero tutto bene e ti auguro buone farie.
    Ciao

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...