sabato 7 giugno 2008

Un premio ed una storia

Qualche giorno fa Ross mi ha premiata con questa MeMe-coppa

e con la motivazione "per i suoi squisiti post sulla natura e gli animali". A questo punto, non foss'altro che per tentare di meritarmi il premio assegnatomi, mi vedo "costretta" a raccontarvi qualcosa sugli animali. He! He! He!
Inizio parlandovi di Snippy, creatura pelosa e dolcissima entrata nella nostra casa e nella nostra vita in occasione della Santa Pasqua di quattro anni fa, tentativo disperato di mio cognato di lenire il dolore per la recente perdita del nostro cane Ralf.

(Snippy è quello peloso, bianconero e senza camicia nè orologio...)

Sebbene io non sia mai stata una divoratrice di carne, mi pare quasi superfluo dire che da quando Snippy è entrato a far parte della famiglia il coniglio è stato tassativamente bandito dalla nostra tavola. Ci sarebbe sembrato di essere Nonna Papera quando porta in tavola il tacchino... una sorta di cannibalismo!

Io, che non avevo mai avuto conigli in vita mia, non immaginavo certo che potessero essere così. Snippy è... quasi un gatto. Passa ore ed ore a lavarsi meticolosamente (è adorabile quando si afferra un'orecchia con le zampette anteriori, per lavarsela per benino), ama le coccole e le carezze, elargisce bacetti con la sua linguetta calda, non fa le fusa ma in compenso russa rumorosamente. Confesso che avevo sempre considerato i conigli come "qualcosa che si mangia" (che io non mangiavo, ma che tuttavia era verosimilmente stata creata con quello scopo), prima che iniziasse l'"Era Snippy" e, quindi, in seguito mi sono ritrovata anche a domandarmi se anche "qualcos'altro che si mangia", come ad esempio galline e maiali, non potessero in realtà rivelarsi estremamente più intelligenti ed... umani di quanto non li si ritenga una volta che li si acquista a tranci per metterli in padella.

Comunque, visto che ancora non riesco a diventare completamente vegetariana (lo speck è la mia condanna! E' troppo buono! E il prosciutto... e il lardo di Colonnata...? E vogliamo parlare del pesce, poi? Cos'è che dimostra che spigole e cavedani sono più meritevoli di finire in padella di un pollo? Eppure anche il pesce è tanto buono...), tento di mitigare i sensi di colpa comportandomi "pro animali" su altri fronti. Lo so, manco di coerenza, ma mi consolo pensando che poco è meglio di niente. Questa qui sotto è una delle mie scelte. Cliccandoci sopra scoprirete tutto.


Urca, dimenticavo! Ligia al dovere, passo ora il testimone - e relativa coppa - a Viviana, Miciapallina, Valeria e Penelope.
Viviana perchè è semplicemente stupenda, una persona che sprizza energia e gioia da tutti i pori, che suggerisce ricette squisite che fanno bene al cuore prima ancora che allo stomaco.
Miciapallina perchè il suo blog è il "diario di bordo" di una casa in cui trionfano i gatti, sia a due che a quattro zampe. Da lei si mangia, si scherza, si riflette e ogni tanto si piange anche. Regala emozioni e strusciate di naso.
Valeria per la passione che mette in tutto ciò che fa, per il coraggio dimostrato scegliendo una vita "fuori dagli schemi", per il suo modo simpatico di essere... lavagnetta!
Penelope per la leggera profondità con cui tratta gli argomenti più "pesanti". Non è facile parlare di fede, ma lei lo fa con la lievità di ali di farfalla e con lo stesso stupendo sfavillio di colori.

13 commenti:

  1. rosaspina_mia8 giugno 2008 23:40

    Vivana, sei fantastica con i tuoi post! Ho scorrazzato un po' per il tuo blog, ho letto "la paura fa novanta", "Cara, vecchia ecologica spesa" e da ultimo questo dolcissimo post su Snippy, QUASI un gatto...
    Sei aggiornata, hai sempre argomenti interessanti... brava brava brava!
    Ciao, e grazie per i link che permettono ai lettori di aggiornarsi a loro volta e di fare qualcosa.
    Ciao e buona settimana!

    RispondiElimina
  2. Lo dicevo io che meritavi il premio! ;-)

    RispondiElimina
  3. BUUU a chi fa i test sui simpatici animalettini!!!

    Ah-ah-ah... che sballo Columbro con una corana d'aglio!!!

    Grazie mille per i bei commenti, CIAO!!! :-D

    RispondiElimina
  4. Dovro ricredermi anch'io sui conigli...questo post disincantato sul quello che pensi e pansavi dei conigli e' splendido.
    un caro saluto, ciao

    RispondiElimina
  5. Mitica Vi!
    E' che io un coniglietto a casa.... dico che forse non è il caso... spiegaglielo tu ad uragatto che è simile a lui!!!
    nasinasi saltellanti

    RispondiElimina
  6. * Rosaspina, troppo buona! Grazie per tutti questi complimenti!
    E grazie a te se, tramite un mio link, riesci a "fare qualcosa"! ;-)

    * Ross, non posso far altro che ringraziarti. Ancora. ;-)

    * Lario3, ciao! Sapevo che avresti gradito Columbro... :-D
    E, naturalmente, sono lieta che tu la pensi così circa i test sugli animali.

    * Suburbia, mille grazie! In effetti Snippy ha cambiato non di poco il mio modo di guardare ai conigli... e non solo!

    * Ciao Miciapallina! Beh, non dico di arrivare al punto di adottarci tutti un coniglio... basterebbe iniziare a non comprare prodotti testati sugli animali (conigli e non solo!). Io, comunque, non dimenticarlo, a casa ho anche il gatto tsunami... e bestie varie (delle quali vi parlerò, prima o poi, se vorrete ripassare a trovarmi). ;-)

    RispondiElimina
  7. Cara Viviana, ti ringrazio per il tuo bellissimo commento. E' bello sapere che c'è qualcuno che condivide la tua stessa fede.
    Le croci spesso ci schiacciano, sono pesanti da portare, ma ciò che conta è accettare di fare la volontà di Dio sempre, anche con difficoltà e debolezza...
    Prendi pure dal blog tutto quello che vuoi.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  8. PS: Dimenticavo...grazie per il premio!

    RispondiElimina
  9. hanno fatto bene a darti il premio.
    anche io mi interesso di natura ed arti marziali ;) ciao

    RispondiElimina
  10. Ma grazie... come ti ho già detto, mi vizi con tutti questi premi...
    però stavolta ti deluderò... non proprio il tempo in questo periodo di "girarlo" a qualcun'altro, anche se ne conosco che lo meriterebbero... te compresa!
    bacetti

    RispondiElimina
  11. * Penelope, grazie a te! Parlare di fede non è facile, vuoi perchè si tratta di un sentire estremamente privato e personale, vuoi perchè il mondo odierno è talmente preso dall'apparire che spesso si scorda dell'essenza. Tu ci riesci magnificamente, secondo me, quindi il premio è più che meritato. E grazie infinite per l'autorizzazione! A presto!

    * Ciao Gianluca, ben venuto! Ho dato un'occhiata veloce al tuo blog e mi sono ripromessa di ripassare con più calma, perchè ci sono davvero molti temi interessanti. A presto, allora!

    * Valeria, mia carissima, non importa se non "contagi" nessuno. Ti ho premiata perchè... beh, la motivazione l'hai letta! ;-)
    Ti abbraccio forte!
    P.S. Se in futuro dovessi trovare il tempo e la voglia... non credo che questo premio abbia una scadenza... :-D

    RispondiElimina
  12. beh arrivo tardi, cmq lo sai che sono felice di sentire certi ragionamenti...sono vegetariana da tutta la vita quindi per me è una cosa naturale evitare di mangiare un essere intelligente.

    Sì, anche i pesci sono intelligenti, per me, cmq lo sono più del mio capo, ecco... :D

    Zion

    RispondiElimina
  13. Zion, ciao! Ecco, con la storia dei pesci mi metti non poco in crisi. Lo so che hanno anche loro un'intelligenza, ma a rinunciare a spigole ed orate, alici e tonni proprio non ce la faccio.
    Poi... ecco, sì, come forme d'intelligenza anche certi capi del mio passato lavorativo avrebbero sfigurato se paragonati con una rana pescatrice... :-D

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...