venerdì 3 febbraio 2017

Letture d'amore per San Valentino (e non solo)

San Valentino si avvicina e da bibliofaga (sì, divoratrice di libri. Non di sole lasagne campa la sottoscritta!) quale sono scopro, non senza una punta di sgomento, di non aver mai consigliato letture "a tema".
Urge che corra ai ripari, anche perché nel corso degli anni ho recensito diversi film romantici ed ho una reputazione da difendere, che diamine!
Ecco dunque due consigli di letture che, in considerazione della mia nuova pelle di lettrice tanto tradizionale quanto multimediale, riguardano un libro cartaceo ed un eBook; due letture che, per quanto indipendenti, sono in qualche modo collegate tra loro (ma non vi svelerò certo come!).
Due letture che mi sento di consigliare senza riserve, in occasione di San Valentino e non soltanto.

Recensione - Cyrano de Bergerac
Cominciamo con la tradizione: il "Cyrano de Bergerac" di Edmond Rostand.
Testo teatrale, ricalca la partitura stabilita per la messa in scena, con tanto di annotazioni relative ad entrate ed uscite dei personaggi, scenografie, musiche e rumori.
Dimenticate le frasi da cioccolatini e la trita e ritrita storia del bacio che è un apostrofo rosa tra le parole t'amo: qui c'è la passione, la sofferenza, ma anche la grande ironia e l'indomita forza dei sentimenti. 
La vicenda di Cyrano nei suoi tratti essenziali è nota ai più, anche grazie a numerose rivisitazioni cinematografiche che ne hanno rivoluzionato il finale o sconvolta la trama, ma questo è il Cyrano vero - o, almeno, è quello che la traduzione dal francese di Cinzia Bigliosi ci propone: un uomo forte e fiero, che si strugge però a causa del suo smisurato e grottesco naso e che accetta, un po' per sfida un po' per amore, di aiutare l'aitante ma ignorante Cristiano a far breccia nel cuore della bella Rossana, da entrambi amata.
Un gran libro, un classico della letteratura e del teatro, una storia d'amore romantica, ironica, appassionante, coinvolgente. Meraviglioso.  

Titolo: Cyrano de Bergerac
Autore: Edmond Rostand
Traduttore: Cinzia Bigliosi
Editore: Feltrinelli
Anno d'edizione: 2014

Recensione - Vendetta sottobanco
In formato eBook ecco "Vendetta sottobanco" di Lucrezia Monti. 
Angelica e Rolando si conoscono e si detestano fin dalle scuole medie, tempo in cui lei, sorta di studentessa modello con le idee molto chiare circa il proprio futuro, era costretta a sopportare gli scherzi e le angherie di questa specie di piccolo pirata ribelle.
Ma la vita non va quasi mai come si vorrebbe da ragazzini e, una volta cresciuta, Angelica si ritrova a lavorare alle dipendenze Rolando, il quale non la riconosce anche perché lei, in seguito a diverse traversie personali, ha adottato il cognome della madre. 
Bisognosa di lavorare, Angelica è tuttavia determinata a non consentire a Rolando di distruggerle la vita come aveva fatto da adolescente e, anzi, pianifica la propria vendetta.
Un romanzo leggero ed intrigante, una storia d'amore che parte dai banchi di scuola e si snoda tra Milano e Houston, con fraintendimenti, ripicche, un pizzico di mistero e tanto sentimento. Bello, ben scritto, ben documentato e... così romantico!

Titolo: Vendetta sottobanco
Autore: Lucrezia Monti
Editore: Streetlib (disponibile anche su Mondadori, Bookrepublic, Kobo, iTunes)
Anno d'edizione: 2017  

1 commento:

  1. Accipicchia, venir affiancata a Rostand... Che onore! Certo, il Cyrano ha una qualche attinenza con il mio "Vendetta sottobanco", ma mai avrei sperato in una recensione congiunta! Grazie!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...